Ulteriori suggerimenti e tecniche sul nuovo pentola a pressione istantanea

Ulteriori suggerimenti e tecniche sul nuovo pentola a pressione istantanea

Come ti piacciono le tue uova?

Cucinare le uova in un Instant Pot®, come il riso, è una faccenda individuale. Una ricerca casuale su Internet rivela una miriade di suggerimenti, indicazioni ed esortazioni su come cucinare le uova. Ancora una volta, la maggior parte di loro ha torto. Questa è un’area che tu, come utente di questo dispositivo unico, dovrai esplorare da solo.

La tecnica più popolare sembra essere il metodo “5-5-5”. In parole povere: “Metti 6 uova in un cestello per cottura a vapore o sul sottopentola,” Pentola a pressione “per 5 minuti, quindi attendi 5 minuti e poi raffredda per 5 minuti in un bagno di acqua ghiacciata.”

Tuttavia, trovo che “8-8-8” funzioni meglio per me. Comincio con le uova direttamente dal frigorifero, e poi procedo a cuocerle, “8 minuti a” Pressure Cook “, 8 minuti di attesa, 8 minuti in un bagno di ghiaccio”.

Quello con cui non ho avuto molta fortuna è l’approccio “Steam” alle uova cotte. In questo metodo, al posto del metodo “Pentola a pressione” viene utilizzata la funzione “Vapore”. Anche con un’impostazione di “Steam” di 12 minuti, 12 minuti di attesa e 12 minuti in un bagno di acqua ghiacciata non produce quello che definirei un uovo di tuorlo cotto uniformemente e uniformemente giallo che si sbuccia facilmente.

Ma questa è solo la mia preferenza. Pianifica di spendere almeno un cartone di uova, scoprendo quali sono le tue preferenze e le prestazioni del tuo nuovo apparecchio.

Quanto posso cucinare contemporaneamente?

In generale, non si deve riempire Instant Pot® sopra la linea “MAX” impressa sul rivestimento. Tuttavia, salvo questa limitazione, non esiste una regola rigida e veloce su quanto puoi cucinare contemporaneamente.

Esiste una tecnica che consente di sovrapporre specialità come costine, pezzi di pollo, spighe e simili.

Per aggiungere uno strato, assicurarsi di posizionare un quadrato di foglio di alluminio tra gli strati. Ciò impedisce al cibo negli strati di aderire l’un l’altro o creare schemi di cottura dall’aspetto “divertente”.

Il mio fornello, un IP-DUO60v3, può gestire solo tre grandi spighe di grano in un singolo strato sul sottopentola. Allo stesso modo, posso avere solo quattro cosce di pollo in uno strato. Al passaggio del mouse, ho cucinato contemporaneamente 9 spighe utilizzando un separatore di alluminio tra gli strati e ruotando le spighe tra gli strati.

Allo stesso modo, ho cucinato 12 bacchette contemporaneamente realizzando tre strati, ognuno separato da un quadrato di pellicola.

La cosa sorprendente è che non devi aggiungere più acqua di 1 tazza: la cottura avviene tramite vapore e pressione, non il volume del liquido.

In questi due esempi, tutte le spighe di grano venivano cotte come se fossero state cotte singolarmente e le pile di cosce di pollo cadevano teneramente fuori dall’osso!

Per inciso, le ho finite con le bacchette rosolandole sulla griglia a gas del mio patio e imbastendole con salsa barbecue mentre cucinavano. Gli interni erano succosi e gli esterni, opportunamente “grigliati!”

Timer o Non timer?

Man mano che acquisisci familiarità con Instant Pot® e le ricette che utilizzano questo meraviglioso dispositivo, noterai che un numero sorprendente di ricette contiene una serie di passaggi quasi obbligati. Un esempio di questo, estratto da una delle ricette più utilizzate, legge in parte:

“Chiudere e bloccare il coperchio. Impostare lo sfiato su” sigillatura “.

Selezionare “Pentola a pressione”, Alta pressione, 20 minuti, “Caldo” disattivato.

Quando il display mostra “Off”, eseguire il metodo NPR e attendere 10 minuti.

Seguire il metodo QR per scaricare l’eventuale pressione residua e vapore.

Attendere fino a quando il perno dell’indicatore di pressione non scende.

Aprire con cautela e rimuovere il coperchio. ”

Il metodo di rilascio della pressione naturale, abbreviato in “NPR”, ti fa aspettare 10 minuti prima di procedere.

Ora hai una scelta.

Come fai a sapere quando sono trascorsi 10 minuti?

La risposta ovvia è: “Metti in azione un timer e lo lasci scadere. Allo scadere del tempo, il tempo di attesa è completato”.

Tuttavia, c’è un sottile cambiamento che puoi apportare al set di istruzioni e lasciare che Instant Pot® ti dica quando è trascorso quel tempo.

Considera le seguenti istruzioni:

“Chiudere e bloccare il coperchio. Impostare lo sfiato su” sigillatura “.

Selezionare “Pentola a pressione”, Alta pressione, 20 minuti, “Caldo” attivo.

Attendere fino a quando il display visualizza “L0010″.

Quindi eseguire il metodo QR per rilasciare qualsiasi pressione residua e vapore.

Attendere fino a quando il perno dell’indicatore di pressione non scende.

Aprire con cautela e rimuovere il coperchio. ”

Una differenza sottile. Ma uno in cui la funzione “Warm” funge da timer.

“Ma”, ti chiederai, “Non significa che per il tempo di attesa, il contenuto si sta ancora riscaldando?”

Sì e no. Mentre è vero che la pentola a pressione è tecnica “on”, la temperatura che il controller sta cercando di mantenere è solo 145 ° F ~ 172 ° F. Questo è probabilmente ben al di sotto di quello a cui erano cucinati gli ingredienti e, di conseguenza, qualsiasi ulteriore cottura a quella bassa temperatura sarà praticamente nulla.

L’unico aspetto negativo, rispetto a un timer per il conto alla rovescia esterno, è che dovrai guardare il display durante il periodo di attesa.

MXuVzms7iq

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!